Relazioni campagne di scavo
Campagna di scavo 2013
In allegato un estratto della relazione della campagna di scavo svoltasi dal 1 agosto al 13 settembre 2013, promossa dall'Associazione culturale Umbria Archeologica, in collaborazione con l'Organizzazione Gli Attidiati Onlus.

L'indagine, su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e in accordo con la Soprintendenza ai Beni Archeologici delle Marche, è stata condotta sotto la direzione scientifica della Prof.ssa Donatella Scortecci, docente di Archeologia Cristiana e Archeologia Medievale presso l'Università degli Studi di Perugia, Dipartimento Uomo e Territorio.

Alle ricerche hanno partecipato un totale di circa 45 studenti provenienti dalle Università degli Studi di Perugia, Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e Università degli Studi della Tuscia, coordinati sul campo dai Dottori Luca Boldrini e Alessio Pascolini.
Campagna di scavo 2014
In allegato un estratto della relazione della campagna di scavo condotta dal 4 agosto al 25 settembre 2014.
I lavori di scavo sono stati promossi dall'Associazione culturale Umbria Archeologica, in collaborazione con l'Organizzazione Gli Attidiati Onlus.
 
L'indagine, su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e in accordo con la Soprintendenza ai Beni Archeologici delle Marche, nella figura della Dott.ssa Ilaria Venanzoni e del Dott. Tommaso Casci Ceccacci (Ispettori di zona della Soprintendenza Archeologica delle Marche), è stata condotta sotto la direzione scientifica della Prof.ssa Donatella Scortecci, docente di Archeologia Cristiana e Archeologia Medievale presso l'Università degli Studi di Perugia, Dipartimento Uomo e Territorio.
 
Alle ricerche hanno partecipato un totale di circa 40 studenti provenienti da numerosi Atenei italiani e stranieri (Università degli Studi di Perugia, Università di Roma "La Sapienza", Università della Tuscia di Viterbo, Università Cattolica di Milano e Università degli Studi di Tübingen), coordinati sul campo dagli archeologi Luca Boldrini e Alessio Pascolini (Associazione culturale Umbria Archeologica).