Residenza d'Epoca


La Certificazione
La villa, costruita tra '800 e '900 è una vera perla in stile liberty. Si erige sul colle di Civita dominando la vallata su cui si sviluppa la città di Fabriano. La facciata principale della villa ospita dei folletti scaccia guai realizzati dall'artista Duilio Cambellotti, a cui appartiene anche la progettazione della fontana che arricchisce armoniosamente il giardino. La proprietaria, Alice De Fonseca Pallottelli (italo inglese), era un'ambasciatrice dell'ideologia fascista sia in America che in Inghilterra e per questo motivo la villa è stata frequentata dallo stesso Benito Mussolini.
Riconosciuta Residenza d'Epoca, Villa Gioia è sinonimo di turismo di Qualità.
Scegliendo Villa Gioia, avrete la certezza di soggiornare in una location di alto valore storico, caratterizzata da ambienti confortevoli e dal fascino inconfondibile, alti standard di accoglienza ed un servizio attento e sobrio.
 
Ogni anno, una Commissione di Certificazione sottopone le più belle strutture d'Italia a rigorosi controlli per accertarne la Qualità. Solo chi dimostra di possedere determinati requisiti può ambire al riconoscimento di Residenza d'Epoca: solo il 20% delle dimore storiche candidate riescono a superare la severa valutazione ed ottenere così l'ambito Certificato di Qualità.